La cena del vertice Ue sui migranti si apre con zuppa pesce

Ironia o casualità,in menù belga 'nage de lotte e des crustaces'

Caso o sottile ironia, o forse metafora per richiamare senso di responsabilità, nessuno lo saprà mai. Ma è con una evocativa "nage de lotte et des crustacés", ovvero coda di rospo e crostacei che 'nuotano' ('nage' in francese significa nuotare) nel brodo di pesce, che si è aperta la cena dei 28 leader. Ancora una volta chiamati a trovare una soluzione alla crisi dei migranti. Il menù, questa volta tipicamente belga, ha poi come piatto principale una "suprème" di pollo di Malines, cittadina fiamminga alle porte di Bruxelles, agli asparagi bianchi e spugnole. E come dessert, per un finale di buon auspicio, un "perfetto all'arancia". Poi l'immancabile caffé, un must per affrontare le discussioni notturne.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA