Cuperlo, non aggiustare ma rigenerare Pd

Partito va ricostruito dalle radici, Renzi faccia il segretario

(ANSA) - ROMA, 10 MAR -"Qui non si tratta di fare qualche aggiustamento, siamo davanti a un problema molto più serio, che è il bisogno di rigenerare il Pd. Non si può rimuovere quella che è una frattura che segna il perimetro del centrosinistra e non va liquidata come fosse polvere sotto il tappeto". E' questo il senso il documento-appello presentato da oggi, in conferenza stampa, dal leader di Sinistradem Gianni Cuperlo. "Il Pd va ricostruito e bisogna farlo dalle radici. Non può essere né un ascensore sociale per le carriere di alcuni né un esercito svuotato di soldati e messo al servizio del potere", sottolinea l'esponente della minoranza Pd.
    "Lo dico a Renzi: svolga il suo compito di segretario. La segreteria del Pd non è convocata da mesi, si era iniziato bene convocandola all'alba, la si convochi anche più tardi ma la si convochi", aggiunge Cuperlo rivolgendosi anche alla sinistra fuori dal partito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA