Grillo, nessuna 'spiata' da Casaleggio

Ci furono controlli su sicurezza ma non da sua azienda

(ANSA) - ROMA, 7 MAR - "Quella del server 'parallelo' attivato da un ex parlamentare M5S è una storia su cui siamo i primi a volere che si faccia chiarezza". E' quanto scrive in un post sul suo blog dal titolo "La macchina del #Fangopiddino contro il Movimento 5 Stelle" il leader dei 5 Stelle Beppe Grillo tornando sulla vicenda del presunto controllo della posta elettronica da parte della Casaleggio e Associati e dando una 'sua' versione dei fatti. I controlli sulla sicurezza del server furono fatti. "Il rischio che i contenuti fossero violati era concreto ma appare evidente che la violazione non fosse di certo ad opera della Casaleggio Associati, che altrimenti avrebbe avuto interesse a mantenere in piedi quel sistema. Ora però, giornali e partiti ribaltano la vicenda e vogliono fa credere che a spiare fosse Casaleggio in persona!".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA