Collettivo appende fantoccio Salvini

Dal ponte ferroviario di via Matteotti, 'benvenuto penzoloso'

(ANSA) - BOLOGNA, 1 MAR - Un fantoccio a testa in giù dal ponte ferroviario di via Matteotti con una maglia verde e la faccia di Matteo Salvini. Lo hanno appeso attivisti del collettivo bolognese Hobo, che già altre volte avevano contestato il leader della Lega Nord nelle sue visite in città.
    Il blitz è documentato da foto diffuse dallo stesso gruppo antagonista, dove si vedono tre persone sul ponte, con il volto oscurato; in uno striscione, la scritta 'Benvenuti a Bologna, Salvini penzoloso'.
    Dal canto proprio il leader del Carroccio ha affidato a Facebok e Twitter la sua replica: "questa è la democrazia dei rossi, non ci fate ridere ma ci fate pena". Sulle pagine dei due social media, il leghista ha postata anche la foto del manichino sormontata dalla scritta 'Vergogna nazisti rossi a Bologna, Salvini appeso a testa in giù...'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA