Verdini, altre fiducie? Le voteremo

Ma siamo liberi, non avendo fatto trattative

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - "Da qui a fine legislatura non ci tireremo in dietro. Non avendo fatto trattative, siamo liberi, non abbiamo chiesto ministri sottosegretari". Lo afferma il leader di Ala Denis Verdini a 'Porta a Porta', in onda questa sera su Raiuno, a chi gli chiede se il suo gruppo voterà nuovamente la fiducia dopo il voto sulle unioni civili. Voto che "è stato importante, ponderato, avvenuto su legge di civiltà", ribadisce Verdini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA