Lega, in discussione presenza Usa da noi

Amico di tutti, basta che gli altri rispettino nostro lavoro

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Rimettiamo in discussione questa onnipresenza degli Stati Uniti in Italia, da tutti i punti di vista. Io sono amico di tutti basta che gli altri rispettino il nostro lavoro". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, parla del caso Wikileaks a margine della visita al campo rom di via Salviati, a Roma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora