• Unioni Civili: lo sfogo della Cirinnà, ho sbagliato a fidarmi di M5s. Se ddl schifezza lascio politica

Unioni Civili: lo sfogo della Cirinnà, ho sbagliato a fidarmi di M5s. Se ddl schifezza lascio politica

La senatrice Dem: "Concluderò la mia carriera politica con questo scivolone"

Ho fatto male a fidarmi del Movimento cinque stelle. E' questo l'amaro sfogo della senatrice Dem Monica Cirinnà 'madrina' del testo sulle Unioni civili e alla quale in molti anche sui social si erano rivolti per il suo lavoro coniando anche hashtag come #graziemonica #cirinnamoreremo.

"Lo so - dice sconfortata in Transatlantico a Palazzo Madama - che ho sbagliato a fidarmi del Movimento 5 Stelle e pagherò per questo. Mi prendo la mia responsabilità politica di essermi fidata di loro. Concluderò la mia carriera politica con questo scivolone. Ne prendo atto". 

La Cirinnà ha una lunga carriera politica partita dai banchi dell'assemblea capitolina. Allora, tra le cause sposate dalla senatrice Dem c'era in particolare quella ambientalista.

"Tante volte ho sbagliato e tante volte ho pagato", prosegue Monica Cirinnà che, alla domanda se si fiderà mai più dei grillini risponde citando un libro di Isabella Allende "La casa degli spiriti". "Vi ricordate quando la moglie disse 'Non parlerò mai più con mio marito' e non lo fece più? Ecco, io sono come quel personaggio, ho un brutto carattere...".

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA