Regeni: Gentiloni, è in gioco la dignità dell'Italia

'Il governo non desisterà da atteggiamento severo e esigente'

Sul caso Regeni "il governo italiano non deve in alcun modo desistere dall'atteggiamento severo ed esigente perché attorno a questa vicenda, che ha coinvolto un nostro connazionale al Cairo, si gioca la dignità del nostro Paese". Lo ha affermato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alla stampa estera alla presentazione della seconda pagella sulla politica estera italiana realizzata da Ispi.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA