• Beppe Grillo diventa 'tigre' e poi 'lupo' per sfuggire ai cronisti

Beppe Grillo diventa 'tigre' e poi 'lupo' per sfuggire ai cronisti

Ha indossato una maschera: 'Va protetto'

Il Grillo si trasforma in 'tigre' e poi in 'lupo': il leader del M5s ha indossato oggi una maschera da felino per sfuggire ai cronisti che lo aspettavano fuori dall'albergo che lo ospita durante le sue trasferte romane. Beppe Grillo è a Roma dove stasera porterà in scena il suo spettacolo 'Grillo vs Grillo' per la prima della sua tournee nella capitale. 

Il Grillo in maschera si trasforma da un animale all'altro. E' questo, infatti, il secondo travestimento che il leader dell'M5S ha indossato a favore delle telecamere lasciando il ristorante dove è andato a pranzare in occasione della sua trasferta romana.

"Il lupo va protetto... avete capito la metafora?", ha detto Grillo ai cronisti che lo attendevano fuori dal ristorante dove ha evitato di rispondere alle domande che gli venivano rivolte. Anche sul caso Regeni il leader M5S si limita infatti a dire: "Le autopsie le fanno i medici legali non le televisioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA