Mafia: Abruzzo abbraccia Di Matteo

A Pescara davanti centinaia studenti scuole medie e superiori

(ANSA) - PESCARA, 15 FEB - Nove Comuni abruzzesi, nella sala d'Annunzio dell'ex-Aurum di Pescara, hanno consegnato la cittadinanza onoraria al magistrato della Procura di Palermo Nino Di Matteo. Nel corso dell'iniziativa pubblica "Dalla parte della legalità", organizzata dal Consiglio comunale di Pescara, alla presenza degli studenti di 18 istituti superiori e medi di Pescara, i rappresentanti dei Comuni di Pescara, Chieti, Montesilvano (Pescara), Spoltore (Pescara), Città Sant'Angelo (Pescara), Bucchianico (Chieti), Miglianico (Chieti), Mosciano Sant'Angelo (Teramo) e Pineto (Teremo) hanno consegnato il riconoscimento al magistrato palermitano, che ha istituito alcuni dei principali processi contro la mafia ed è per questo sottoposto a misure di sicurezza straordinarie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA