Unioni civili: pochi i voti segreti

Zanda, volontà garantire dibattito nel merito provvedimento

(ANSA) - ROMA, 3 FEB - "C'è la volontà a contenere il numero di voti segreti, garantendo un dibattito nel merito del provvedimento e degli emendamenti". Lo afferma il presidente dei senatori Pd Luigi Zanda al termine della riunione dei capigruppo sul ddl unioni civili. La volontà di "contingentare" il numero di scrutini segreti è stata confermata, dopo la riunione, anche dal capogruppo leghista Gian Marco Centinaio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA