Casini,non sottovalutare disagio feluche

Non devono sentirsi delegittimati nel proprio ruolo

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - "Conosco le qualità personali di Carlo Calenda e sono certo che a Bruxelles rappresenterà bene gli interessi dell'Italia. Ma consiglio al Governo di non sottovalutare il disagio esistente tra i nostri ambasciatori e tra i giovani diplomatici per questa nomina: è necessario che la nostra diplomazia, che spesso affronta in condizioni difficili impegni significativi con grande professionalità, non si senta in alcun modo delegittimata nel proprio ruolo".
    Lo dice Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari Esteri del Senato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA