Meloni,se perde Roma-Milano Renzi a casa

Sa che può andare male e dice che la partita è sul referendum

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Se perde a Roma e Milano Renzi deve andare a casa? "Assolutamente sì". Così Giorgia Meloni, leader di Fdi, ai microfoni di Rtl 102.5. "Penso che se è vero come è vero che Matteo Renzi non è stato eletto da nessuno, se è vero come è vero che ci ha detto che gli italiani gli avevano dato il loro consenso perché era andato bene alle elezioni europee, con la stessa logica se va male alle elezioni amministrative molto importanti come quelle di Roma, Milano, Napoli o Torino, dovrebbe prendere atto del fallimento, andare a casa", aggiunge.
    "Penso sia più ridicolo dire che la partita si gioca sul referendum perché è ovvio che come sappiamo in Italia i referendum siano molto meno attenzionati, partecipati, delle elezioni e le elezioni amministrative delle grandi città. Renzi tradisce la sua debolezza, sa che alle amministrative può andare male, sa che quando gli italiani andranno a votare probabilmente non lo faranno a suo favore, altrimenti non avrebbe detto quello che dice", conclude la leader di Fdi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA