Bergamini, se cambia maggioranza in Aula

Governo degrada democrazia e allontana cittadini da politica

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - "Fatta salva ovviamente la libertà di coscienza di ciascun parlamentare, se l'approvazione del disegno di legge sulle unioni civili dovesse avvenire per il costituirsi di una maggioranza nuova e diversa da quella che sostiene oggi il Governo, sarebbe inevitabile l'apertura di un chiarimento politico in Parlamento". Lo afferma la responsabile Comunicazione di Forza Italia, Deborah Bergamini.
    "Il ricorso sempre più frequente del Governo a pratiche trasformistiche e al voto di fiducia per far approvare i provvedimenti - continua Bergamini - unito alla eccessiva decretazione d'urgenza e allo strozzamento del dibattito parlamentare, come è successo ad esempio sul salva-banche, non fanno altro che degradare la democrazia e allontanare sempre di più i cittadini dalla politica e dalle Istituzioni con il pericolo dell'avanzata dei movimenti anti-sistema come i 5 stelle".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora