Revocati domiciliari a sindaco varesotto

Era stato arrestato una settimana fa dalla Guardia di Finanza

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - Dopo sette giorni ai domiciliari il sindaco di Brenta (Varese) e presidente dell'Unione dei comuni del Medio Verbano, Gianpietro Ballardin (Pd), e l'ex comandante della Polizia Locale dell'Unione, Ettore Bezzolato, sono tornati in libertà. Lo riportano stamani alcuni media locali. La revoca è stata disposta dopo che i due erano stati arrestati dalla Guardia di Finanza su ordinanza di custodia cautelare con, a vario titolo, le ipotesi di reato di peculato, favoreggiamento e falso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA