Boccia, chiarezza su Bad-Bank e Ue

Intervenire su sofferenze per 200 mld. Nostre proposte chiare

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - "È necessario e urgente intervenire radicalmente sulle sofferenze bancarie; di queste almeno 200 mld sarebbe opportuno finissero in una bad bank e Bruxelles dovrà accettare le nostre condizioni: chiare, rigorose e sostenibili per il nostro sistema". Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, in diretta a Coffee Break, su La7.
    "Il sistema bancario italiano è solido nel complesso - dice Boccia - ma alcune banche devono essere aiutate a venir fuori dalle condizioni attuali. Il dibattito che stiamo facendo in queste settimane sulla tenuta del sistema bancario anche rispetto al funzionamento delle imprese, come ripeto da tempo, andava fatto nel 2014, prima delle varie riforme, bail-in compreso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA