Euclid Tsakalotos

Il ministro delle Finanze greco

Ilministro delle Finanze ellenico Euclid (o Evkleidis) Tsakalotos, classe 1960, è nato a Rotterdam da famiglia greca, e come il suo predecessore Yanis Varoufakis, è un economista che si è formato principalmente all'estero, in particolare a Oxford (dove ha studiato politica, filosofia ed economia). Master all'Università del Sussex, poi PhD ancora a Oxford, Tsakalotos è stato ricercatore all'Università del Kent, vive in Grecia solo dal 1993, dove attualmente ha una cattedra di Economia all'Università nazionale Kapodistrias. Ha un lieve accento straniero quando parla greco.

Membro del comitato centrale di Syriza, Tsakalotos, al pari di Varoufakis, usa molto twitter, e come lui ritiene che il debito greco - da ristrutturare - sia il cuore della crisi ellenica. Che nel suo ultimo saggio attribuisce in larga parte anche alla mancanza di democrazia nell'Ue. Presenta i suoi argomenti in maniera meno effervescente del dimissionario Yanis, ma non è meno drastico e radicale nella critica delle ricette economiche liberiste che hanno creato la crisi finanziaria mondiale. E' considerato la vera mente economica del partito di Tsipras. Ma da lui non si attendono particolari concessioni ai media: è un accademico più classico, dai toni sommessi quando parla, e senza nessuna concessione al glamour nell' abbigliamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA