Ok Ecofin a piano Juncker Renzi: 'Da Italia 8 miliardi'

Il premier: 'In Europa un anno di lavoro impressionante'

Via libera dell'Ecofin al 'quadro generale' sul fondo per gli investimenti del piano Juncker (EFSI). L'Italia, ha fatto sapere il premier Renzi, contribuirà al progetto di investimenmti con 8 miliardi.  

Ok Ecofin - Il consiglio Ecofin ha approvato il 'quadro generale' sul fondo per gli investimenti del piano Juncker (EFSI) ed è pronto per avviare il negoziato con il Parlamento Ue: lo ha annunciato la presidenza lettone al termine del giro di tavolo.

Il contributo dell'Italia - L'Italia contribuirà con 8 miliardi al piano di investimenti per la crescita lanciato dal presidente della Commissione Europea Jean Claude Juncker. Lo fa sapere il presidente del Consiglio che in un tweet commenta anche il lavoro fatto dal governo in Europa definendolo "impressionante".

"Confermo - ha detto anche il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan all'Ecofin - che l'Italia sta vagliando l'ipotesi di seguire l'orientamento di altri Stati, stiamo finalizzando i dettagli", ha detto Padoan intervenendo alla riunione dei 28 ministri. Padoan si è rallegrato dei progressi realizzati sul dossier, "un'accelerazione positiva sia per arrivare all'obiettivo che per mandare un segnale forte che la Ue fa seguire i fatti alle parole".

Renzi, un anno di lavoro impressionante - "Bene il giudizio sulla stabilità. Il lavoro che abbiamo fatto in un anno in Europa è impressionante". Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, commenta su Twitter la promozione della legge di stabilità italiana da parte dell'Eurogruppo. "Grazie a tutti, specie a Padoan e Mogherini", conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who