Fondi Ue: stop Commissione a 834 milioni pagamenti 2007-2013

Riguarda parte Fesr Puglia, Abruzzo, Lazio e Sicurezza sviluppo

 "La Commissione Ue ha interrotto 523 mln di euro di pagamenti del Programma operativo regionale (Por) Fondi europei sviluppo regionale (Fesr) Puglia da luglio 2014; 45 mln del Por Fesr Lazio da ottobre 2014; 20 mln del Por Fesr Abruzzo da ottobre 2014. 246 mln del Programma nazionale Sicurezza per lo sviluppo sono stati prima interrotti da ottobre 2013 e poi sospesi". Così il portavoce dell'esecutivo Ue Jakub Adamowicz, a conferma dell'allarme lanciato da due eurodeputate M5S. I pagamenti si riferiscono al periodo 2007-2013. 

"La Commissione Ue ha interrotto o sospeso i pagamenti, soprattutto per ragioni di funzionamento inadeguato dei sistemi di controllo e gestione. Ma questo non significa che i fondi siano perduti", spiega il portavoce. "Se l'autorità di gestione dei programmi" si mette in regola "riprenderemo i pagamenti e pagheremo retroattivamente le cifre che sono state bloccate", sottolinea Adamowicz. A lanciare l'allarme su interruzioni e sospensioni sono state le eurodeputate M5S Rosa D'Amato e Isabella Adinolfi dopo aver "studiato l'elenco della Commissione europea relativo alla cosiddetta esecuzione dei pagamenti intermedi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA