L'hangout di papa Francesco

Ospite della piattaforma digitale di Google per lanciare Scholas Labs', un programma per promuovere progetti educativi e start-up nel campo dell'integrazione scolastica

Papa Francesco sempre più digitale. Il pontefice sta tenendo a battesimo 'Scholas Labs', un nuovo programma destinato alla promozione di progetti educativi e al sostegno di imprese e start-up tecnologiche per nuove iniziative nel campo dell'integrazione scolastica. Per farlo il papa sta partecipando ad un 'hangout', la piattaforma multimediale di Google.

Il Papa si collega in videoconferenza con sette ragazzi disabili in varie parti del mondo e google lo trasmette in diretta on line. E' l'evento, nell'Aula nuova del Sinodo, con cui il Pontefice prende parte alla cerimonia di chiusura del IV Congresso Mondiale Educativo delle Scholas Occurrentes, che si è svolto in questi giorni in Vaticano sul tema: "Responsabilità sociale educativa. Un impegno di tutti gli attori". La rete internazionale di scuole Scholas Occurrentes - Scuole per l'incontro, nata con pochi giovani a Buenos Aires per volere dell'allora arcivescovo Bergoglio, conta ad oggi 400 mila scuole statali o religiose, sparse nei cinque continenti, connesse tra loro attraverso sport, arte e tecnologia.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA