Papa: saluta con linguaggio dei segni

Saluta coppia sordomuta. Poi fa segno giovani 'ti voglio bene'

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 16 GEN - Il Papa usa il linguaggio dei segni per comunicare con due sordomuti: è accaduto a Manila nell'incontro con le famiglie. Prima che il Papa prendesse la parola tra le testimonianze c'è stata quella di una coppia di sordomuti. Con loro i 4 figli (non disabili). Il Papa nel salutarli, aiutato dal card. Luis Tagle, ha usato il linguaggio dei segni. Sempre Tagle gli ha mostrato poi il segno con le tre dita usato dai giovani per dire 'Ti voglio bene' e il Papa lo ha imitato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie