Bonaiuti lascia Forza Italia, incontro con Alfano

L'ex portavoce di Berlusconi e senatore di Fi dopo il passaggio al Nuovo Centrodestra

Incontro al Viminale tra il leader di Ncd Angelino Alfano e Paolo Bonaiuti, ex portavoce di Berlusconi e senatore di Fi che ha ufficializzato il passaggio al Nuovo Centrodestra.

"Paolo Bonaiuti è una persona per bene. Se deciderà di venire con noi, la sua sarà una scelta di grande coraggio". E' questo l'auspicio di Angelino Alfano, leader di Ncd intervistato da Mix24.

"Mi dispiace, Paolo è sempre stato un amico. Da giornalista ci ho lavorato per anni. Non capisco ancora la sua decisione. Andrà con Alfano. Quello che mi stupisce della politica in generale è che quando a qualcuno non va più bene, nonostante 30 anni di carriera, non dice: 'Signori non sono più d'accordo con il mio partito me ne vado a casa, vado in pensione...'. No! Cambia partito per star lì altri dieci anni". Questa è la cosa insopportabile". Così Giovanni Toti a "Mattino 5", sulla decisione di Bonaiuti di lasciare Fi.

"Bonaiuti? Se sei amareggiato dimettiti, vai a casa. Se sei amareggiato e non ti senti più a tuo agio nel partito dove hai preso i voti, e hai anche una certa età per andare in pensione, ma vai a casa! E lo dico con dispiacere perché è stato un amico per tanto tempo e non avrei mai pensato una cosa del genere. In generale: se non ti trovi più bene nel tuo partito e nella tua parte politica, in Europa le persone si dimettono e non cambiano partito". Lo ha detto Elisabetta Gardini, eurodeputato di Forza Italia, questa mattina ad Agorà, su Rai Tre.

"Lascio Forza Italia. E' una decisione difficile, sofferta, anche a lungo rinviata, ma pienamente motivata, già da tempo, da divergenze politiche e da incomprensioni personali che si sono approfondite nell'ultimo anno. Resto nel centrodestra per dare una mano a una ricomposizione a breve di tutte le forze di quest'area in direzione riformista e moderata. A Silvio Berlusconi un augurio dal cuore, con la sincerità e con l'affetto dei diciotto anni in cui ho lavorato ogni giorno al suo fianco", dice Bonaiuti successivamente in una nota.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA