Premier Australia negli Usa, vedrà Trump

In agenda sicurezza, con focus su Corea Nord e Cina, e commercio

(ANSA) - SYDNEY, 1 FEB - Il primo ministro conservatore australiano Malcolm Turnbull è partito oggi per gli Stati Uniti, dove incontrerà venerdì a Washington il presidente Donald Trump, con in cima all'ordine del giorno la sicurezza regionale, in particolare la minaccia nucleare della Corea del Nord, la crescente influenza della Cina nell'Indo-Pacifico e la sua militarizzazione di atolli nel Mar Cinese meridionale. Turnbull guida una nutrita delegazione di imprenditori per esplorare le opportunità offerte dai piani di Trump di espansione delle infrastrutture. E si prevede che discuterà con il presidente Usa il futuro della Trans-Pacific Partnership, l'accordo di libero commercio da cui Trump si è ritirato in uno dei suoi primi atti nella Casa Bianca, una decisione che secondo molti esperti ha danneggiato l'influenza Usa in Asia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA