Australia: aborigeni, aumentano suicidi

Cala tasso mortalità infantile, ma in genere scarsi progressi

(ANSA) - SYDNEY, 19 NOV - I tassi di suicidio, autolesionismo e incarcerazione tra gli australiani indigeni sono aumentati a livelli preoccupanti negli ultimi anni, malgrado gli sforzi dei governi per ridurre il gap col resto della popolazione. Lo rivela un rapporto sulle condizioni della minoranza aborigena (il 3% su 23,6 milioni di abitanti), secondo cui il tasso di suicidi in particolare è quasi doppio rispetto alla media nazionale. Di positivo c'è solo un calo del divario sul tasso di mortalità infantile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA