Responsabilità editoriale Xinhua.

Rover cinese svela i segreti della Luna (3)

(XINHUA) - PECHINO, 27 FEB - Il materiale del sottosuolo lunare è probabilmente il risultato di un sistema solare inizialmente turbolento, quando meteoriti e altri detriti spaziali colpivano frequentemente la Luna. Li ha detto che dal luogo degli impatti veniva espulso materiale verso altre aree, creando una superficie craterica al di sopra e una sotto la superficie con vari strati.
    Secondo Li, i risultati dei dati radar raccolti dall'LPR durante i primi due giorni lunari (un giorno lunare equivale a 14 giorni sulla Terra) di funzionamento forniscono la prima immagine elettromagnetica della struttura del sottosuolo del lato nascosto della Luna e la prima "verità dal suolo" dell'architettura stratigrafica di un deposito di materiale espulso.
    "I risultati illustrano, in maniera inedita, la distribuzione spaziale dei diversi prodotti che contribuiscono a formare la sequenza di materiali espulsi e le loro caratteristiche geometriche", ha detto Li, riferendosi al materiale diffuso ad ogni impatto.
    "Questo lavoro mostra che l'uso estensivo dell'LPR può migliorare notevolmente la nostra comprensione della storia degli impatti e del vulcanismo lunari e potrebbe gettare nuova luce sulla comprensione dell'evoluzione geologica del lato nascosto della Luna", ha aggiunto Li.
    Lo studio è stato pubblicato nell'ultimo numero di Science Advances. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie