Responsabilità editoriale Xinhua.

Compagnia cinese in Nigeria per autostrada

Progetto collega Algeria, Ciad, Mali, Niger, Nigeria e Tunisia

(XINHUA) - ABUJA, 12 NOV - La China Harbour Engineering Company (CHEC), impegnata nei lavori in corso per l'autostrada trans-sahariana all'interno del territorio della Nigeria, completerà il progetto, secondo i tempi previsti, nelle zone centrali del Paese africano. Lo ha rivelato ieri la stessa società appaltatrice cinese.
    Il progetto trans-sahariano è un'infrastruttura su scala continentale che attraversa sei Paesi africani, vale a dire Algeria, Ciad, Mali, Niger, Nigeria e Tunisia.L'iniziativa mira a contribuire allo sviluppo degli scambi commerciali sulle rotte terrestri e a promuovere l'integrazione regionale in Africa.
    La China Harbour Engineering Company (CHEC) gestisce una sezione importante del progetto in Nigeria. La compagnia cinese ha sottolineato la propria particolare attenzione allo sviluppo del Paese, vero obiettivo dell'espansione della superstrada da 5,4 chilometri tra Abuja e Keffi e del raddoppio delle corsie sull'arteria che collega quest'ultima località a Makurdi, in Nigeria centrale, attraverso le città di Akwanga e Lafia.(SEGUE).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA