Usa,no a sussidi federali per Huawei-Zte

Considerate "minaccia alla sicurezza nazionale"

(ANSA) - WASHINGTON, 23 NOV - Le società cinesi di tlc Huawei e Zte subiscono un altro colpo in Usa: la Federal Communications Commission (Fcc) le ha etichettate come "minaccia alla sicurezza nazionale" e le ha bandite dal programma dei sussidi federali. La Fcc ha avviato anche un processo regolatorio che potrebbe costringere le aziende Usa a sostituire le attrezzature Huawei e Zte già acquistate: un'operazione che potrebbe costare 1,8 miliardi di dollari in due anni. La mossa, ha precisato, non è collegata ai negoziati commerciali.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA