Accordo Pentagono-Microsoft, ira Amazon

'Motivi politici'. Dietro lo scontro tra Bezos e Trump

(ANSA) - WASHINGTON, 15 NOV - Amazon farà ricorso contro la decisione del Pentagono di stipulare il maxi contratto di cloud-computing da 10 miliardi di dollari con Microsoft. Le accuse mosse al Dipartimento della Difesa americano sono quelle di aver preso una decisione faziosa e influenzata politicamente.
    Non è un segreto lo scontro tra il presidente americano Donald Trump e il numero uno di Amazon Jeff Bezos, che è anche proprietario del Washington Post, uno dei nemici giurati del tycoon.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA