Usa: é morto il miliardario David Koch

Donatore per cause conservatrici, ma non appoggiò Trump nel 2016

E' morto David Koch, il miliardario americano che ha speso milioni per sostenere le cause conservatrici. Aveva 79 anni. Con il fratello Charles, controllava la Koch Industries, colosso dell'energia e della chimica. Dal lavoro nell'impresa della famiglia si era ritirato nel 2018 per problemi di salute. Fra i suoi interessi anche le cause filantropiche, alle quali ha donato un miliardo di dollari. Liberal su temi come l'aborto e i matrimoni gay, David Koch ha usato la sua fortuna per sostenere le cause conservatrici quali l'abbassamento delle tasse e la deregulation. David e Charles Koch sono noti per essere i burattinai della politica americana, per la loro forte influenza a suon di miliardi. I due fratelli non hanno appoggiato la candidatura di Donald Trump nel 2016 ma la loro rete politica, la cui influenza è considerata seconda solo a quella del partito repubblicano, ha lodato gli sforzi dell'amministrazione per la deregulation, pur criticando le politiche di Trump sul commercio e l'immigrazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA