Usa: confermato Esper a capo Pentagono

90 si' e 8 no, tra cui Elizabeth Warren

(ANSA) - WASHINGTON, 23 LUG - Con 90 si' e 8 no, il Senato Usa ha confermato la nomina di Mark Esper, 55 anni, come ministro della Difesa, mettendo fine al periodo più lungo in cui il Pentagono è rimasto senza un capo permanente: sette mesi.
    Patrick Shanahan aveva rinunciato a giugno per motivi familiari, dopo aver sostituito ad interim Jim Mattis, dimessosi in polemica con Donald Trump.
    Ex soldato ed ex lobbista della fabbrica d'armi Raytheon, segretario dell'esercito dal 2017, Esper ha ricevuto un ampio sostegno bipartisan nonostante sia stato messo sotto torchio da Elizabeth Warren (tra i pochi voti contrari). La candidata presidenziale democratica aveva incalzato Esper sui suoi legami con Raytheon e sul suo rifiuto di prorogare un impegno etico firmato nel 2017 per evitare decisioni che coinvolgano la società.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA