California, killer probabilmente suicida

'Ex marine, aveva gravi problemi mentali' Si chiamava Ian Long

(ANSA) - WASHINGTON, 8 NOV - L'autore della sparatoria in un bar californiano, uomo bianco di 29 anni, David Ian Long, un ex marine con gravi problemi mentali, riferiscono alcuni dei principali media Usa. Secondo lo sceriffo Geoff Dean, si è probabilmente ucciso.
    Long, si è saputo, ha ucciso prima una guardia all'esterno e poi alcuni dipendenti all'interno, prima di fare fuoco sulla folla con una pistola Glock calibro 45, che pare essere stata l'unica arma usata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA