Columbus day, Trump difende l'esploratore e omaggia Italia

Ma la capitale dell'Ohio e altre città cancellano la festa

Nel proclamare il Columbus day, festa diventata controversa negli Usa dopo la guerra contro le statue confederate, Donald Trump celebra 'le conquiste di questo abile esploratore italiano' e 'il suo coraggio, la sua forza di volontà, la sua ambizione, tutti valori che amiamo come americani'.

Intanto proprio Columbus, capitale dell'Ohio, non celebrerà il Columbus Day, per la prima volta, per mancanza di fondi. Il Columbus day è stato sostituito con l'Indigenous Peoples Day o il Native American Day da vari Stati, tra cui il South Dakota e l'Alaska, e città come Los Angeles, San Francisco e Seattle.

A New York si temeva persino l'abbattimento della statua di Colombo a Columbus circle, ma il monumento è sopravvissuto grazie ad un compromesso all'esame della commissione istituita dal sindaco di New York Bill de Blasio per rivedere i monumenti controversi della città: sarà accompagnato da una targa per raccontare la vita di quello che è ritenuto l'esploratore più famoso di tutti i tempi e affiancato, nelle vicinanze, da un monumento dedicato alle popolazioni indigene. Prevista anche l'istituzione dell'Indigenous Peoples Day per 'bilanciare' il Columbus Day.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA