Manafort rischia fino a 300 anni galera

Ex capo campagna elettorale Trump coinvolto in Russiagate

(ANSA) - WASHINGTON, 14 MAR - L'ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, Paul Manafort, rischia di passare il resto della sua vita dietro le sbarre, con una condanna che complessivamente può arrivare a quasi 300 anni nei due procedimenti scaturiti dalle indagini sul Russiagate. "Data la natura delle accuse e l'apparente peso delle prove contro di lui, l'imputato si trova di fronte alla possibilità concreta di spendere il resto della sua vita in prigione", ha scritto il giudice federale T.S. Ellis del distretto orientale della Virginia, dove Manafort rischia sino a 278 anni per evasione fiscale, frode e cospirazione bancaria. Sul sessantottenne Manafort, che ha lavorato per oligarchi russi e dirigenti politici ucraini filo Mosca, pende un'altra possibile condanna da 15 a 20 anni in un secondo procedimento nella capitale, per cospirazione e attività di lobbying all'estero non dichiarata. Finora si è dichiarato non colpevole ed è agli arresti domiciliari col braccialetto elettronico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA