Trump, da indizi Mosca dietro caso spia

'Condanneremo se concorderò con le conclusioni di Londra'

(ANSA) - WASHINGTON, 13 MAR - "A me sembra che sia la Russia, in base a tutti gli indizi che hanno": lo ha detto Donald Trump ai cronisti rispondendo ad una domanda sul caso della ex spia russa avvelenata col gas nervino insieme alla figlia, a Salisbury in Gran Bretagna. Il presidente americano ha aggiunto che gli Usa condanneranno "la Russia o chiunque possa essere" se lui concorderà con le conclusioni britanniche su chi c'è dietro l'attacco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA