Capo 007 Usa, Ue disunita ci indebolisce

'Molte le sfide ma difficoltà a raggiungere un approccio comune'

(ANSA) - NEW YORK, 13 FEB - Il capo degli 007 americani, Dan Coats, intervenendo in Congresso messo in guardia dagli sviluppi politici in Europa: "L'Unione europea e i governi nazionali europei avranno difficoltà a sviluppare un approccio comune su una serie di sfide che riguardano la sicurezza, e questo indebolisce il mondo occidentale", ha detto Coats, parlando di problemi del Vecchio Continente ad affrontare problemi come l'immigrazione, l'instabilità della periferia, l'elevata minaccia terroristica e l'influenza della Russia sulle elezioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA