Trump, non ho usato quel linguaggio

Corregge tiro su paesi migranti dopo polemiche

(ANSA) - ROMA, 12 GEN - "Il linguaggio che ho usato al meeting sull'accordo Daca (sui dreamer) è stato duro", ma "non ho usato quel linguaggio". Così Donald Trump dopo le sue frasi di stanotte sui paesi di origine degli immigrati, che secondo indiscrezioni di stampa sarebbero state offensive (con l'utilizzo della parola 'cessi'). "Quello che è stato veramente duro è stato ricevere una proposta così stravagante", ha aggiunto. "Il cosiddetto accordo bipartisan sul Deferred Action for Childhood Arrivals (sui dreamer) che ieri è stato presentato a me e ad un gruppo di senatori e membri del Congresso repubblicani è stato un grande passo indietro", ha affermato, aggiungendo che "gli Usa sarebbero costretti a prendere un gran numero di persone da paesi ad alta criminalità e messi male.
    Voglio un sistema di immigrazione basato sul merito e persone che contribuiscano a migliorare il nostro paese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA