Molestie: Franken, lascerò nelle prossime settimane

"Alcune accuse non vere", poi fa riferimento a Trump e Roy Moore

"Nelle prossime settimane mi dimetterò da senatore degli Stati Uniti". Lo ha detto il senatore democratico Al Franken al Senato, dopo pressioni da parte dei colleghi senatori. "Alcune accuse contro di me semplicemente non sono vere. Altre le ricordo in maniera diversa", ha tuttavia sottolineato Franken, che ha rimarcato l'"ironia" della sua decisione con riferimento a Donald Trump presidente nonostante le accuse e Roy Moore candidato senatore in Alabama pur essendo oggetto di accuse a sua volta..
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA