Usa: uccise 21 gatti, 16 anni prigione

In California, giornale locale segnalo' scomparsa animali

WASHINGTON - Un 26enne californiano, Robert Roy Farmer, e' stato condannato a 16 anni di prigione per aver ucciso 21 gatti, alcuni dei quali gatti domestici attirati a se' da abitazioni.
    Farmer si e' dichiarato colpevole dei diversi capi di accusa imputatigli, tra cui crudelta' verso animali ma anche azioni sotto l'influenza di stupefacenti. Fu il Mercury News, giornale di San Jose, il primo a segnalare nel settembre 2015 la frequente e misteriosa scomparsa di gatti in particolare nel quartiere di Cambian Park.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA