Usa: esportava materiali militari in Cina

Tra cui motori jet militari e droni. Condannata a oltre 4 anni

 Una donna californiana è stata condannata ad oltre quattro anni di prigione per l'esportazione illegale in Cina di materiale militare, tra cui motori di jet da combattimento e droni americani. Un giudice federale di Miami ha emesso la sentenza nei confronti di Wenxia Man di San Diego, 45 anni, con l'accusa di aver esportato attrezzature militari senza una licenza appropriata. Inoltre, secondo i procuratori federali la donna avrebbe avuto un complice in Cina per esportare i motori utilizzati negli F-135, nei jet F-22 e F-16 e un drone Reaper MQ-9 in grado di sparare missili Hellfire.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA