Apple, sblocco iPhone pericolo privacy

Ribadisce casa su richiesta da Fbi dopo strage San Bernardino

(ANSA) - NEW YORK, 16 MAR - "Costringere Apple a creare un software per ridurre la sicurezza dell'iPhone metterebbe in pericolo la privacy di centinaia di milioni di persone". Lo ribadisce Apple nella nuova documentazione presentata in tribunale nell'ambito dello scontro con l'Fbi, che ha chiesto lo sblocco dell'iPhone del killer di San Bernardino.
    Apple ribadisce che dovrebbe essere il Congresso a decidere che tipo di collaborazione le autorità possono chiedere nel corso di indagini penali. La richiesta del governo di sbloccare l'iPhone potrebbe imporre un peso "senza precedenti e offensivo" su Apple.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA