Apple, caso può finire a Corte Suprema

Nuovi iPhone e iPad saranno presentati giorno prima udienza

(ANSA) - NEW YORK, 29 FEB - "Non e' accurato per l'Fbi parlare di un singolo caso" per la richiesta di sbloccare l'iPhone del killer di San Bernardino. Lo afferma il legale di Apple, Ted Boutrous, in un'intervista alla Cnbc, sottolineando che la richiesta delle autorità è straordinaria. Il caso - mette in evidenza Boutrous - potrebbe finire davanti alla Corte Suprema. Apple potrebbe presentare un nuovo iPhone e nuovo iPad il 21 marzo, il giorno prima dell'udienza per la richiesta delle autorità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA