Trump, darei un pugno al manifestante

Lo aveva contestato a comizio. Poi dà del malato a Cruz

(ANSA) - NEW YORK, 23 FEB - Nuovo show di Trump alla vigilia dei caucus repubblicani in Nevada. Durante un comizio, l'aspirante candidato repubblicano alla presidenza ha detto che avrebbe voluto prendere a pugni un manifestante che protestava.
    E ha dato del 'malato' al suo avversario Ted Cruz.
    "Le guardie sono state gentili con lui, ma io lo prenderei a pugni in faccia", ha detto alla folla mentre un uomo che aveva espresso il suo dissenso veniva portato verso l'uscita. Durante il comizio, Trump ha anche attaccato nuovamente lo sfidante Cruz definendolo 'malato'. "C'è qualcosa di sbagliato in quest'uomo" - ha incalzato, mettendo in dubbio anche la sua fede religiosa: "In una mano tiene la Bibbia e allo stesso tempo mente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA