Obama proroga emergenza nazionale Libia

Presidente allunga di un altro anno misura, 'resta una minaccia'

 Barack Obama ha prorogato di un anno l'emergenza nazionale sulla Libia, dichiarata il 25 febbraio 2011, perchè la situazione in quel Paese "continua a porre una minaccia inusuale e straordinaria alla sicurezza nazionale e alla politica estera degli Stati Uniti". Lo si legge in una nota della Casa Bianca che contiene la lettera inviata da Obama ai capi di Camera e Senato. "Dobbiamo evitare la distrazione di asset - scrive - o altri abusi da parte di certi membri della famiglia Gheddafi o di altri ex dirigenti del regime".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA