Acqua Flint,per Michael Moore è razzismo

Regista ha lanciato appello per arreso governatore

    Michael Moore, il regista di 'Bowling a Columbine' originario di Flint, la citta' del Michigan dove e' alto l'allarme per l'acqua contaminata dal piombo, dopo aver lanciato un appello al presidente Barack Obama ed essersi fatto promotore di una petizione che chiede l'arresto del governatore dello Stato, Rick Snyder, in un recente tweet ha parlato di una "mattanza a sfondo razziale".
    Sottolineando che Flint e' una citta' dove il 60% della popolazione e' afroamericana, Moore ha incalzato: "Quando si avvelena consapevolmente una citta' nera, si commette una versione di genocidio".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA