C.Suprema esamina riforma migranti Obama

Dopo ricorsi 26 Stati su regolarizzazione 5 mln clandestini

(ANSA) - WASHINGTON, 19 GEN - E' appesa a una sentenza della Corte Suprema una delle principali riforme di Obama, quella che punta a regolarizzare fino a cinque milioni di immigrati illegali, poco meno della metà di quelli stimati in Usa. I 9 giudici della massima istanza giuridica americana hanno infatti deciso di esaminare il provvedimento dopo la sospensione decisa da una corte federale su ricorso del Texas e di altri 25 Stati a guida repubblicana, che contestano il ricorso ai poteri presidenziali su una materia così delicata. La sentenza, attesa entro fine giugno, al rush finale delle primarie, pende come una spada di Damocle sulla campagna elettorale presidenziale, dove il tema dell'immigrazione e' uno dei più infuocati, con candidati Repubblicani e Democratici su fronti opposti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA