Assad, colpa Europa caos e migranti

'Hanno sostenuto il terrorismo e devono fare i conti con questo'

(ANSA) - ROMA, 9 DIC - Gli europei "sostengono il terrorismo" in Siria e per questo devono fare i conti "con i rifugiati": lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad in una intervista dell'ad della Rai Monica Maggioni pubblicata prima da alcuni media siriani e poi su Raiplay. "Chi ha creato questo problema? Perché avete i rifugiati in Europa? E' una domanda semplice: per il terrorismo sostenuto dall'Europa - e ovviamente da Usa e Turchia - ma l'Europa è stato il protagonista principale nel creare il caos in Siria", ha detto Assad rispondendo a una domanda, secondo il resoconto integrale fornito dall'agenzia di Stato siriana Sana. "L'Ue ha sostenuto i terroristi in Siria dal primo giorno. Hanno accusato il governo siriano, e alcuni come la Francia hanno inviato armi. Loro hanno creato il caos". Il presidente siriano ha poi ribadito di non avere nulla a che fare con le armi chimiche e che le sue truppe non le hanno mai usate.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA