Rivlin incarica Gantz per nuovo governo

Presidente, leader Blu-Bianco avrà 28 giorni di tempo

"Ho deciso di dare a Benny Gantz il mandato di formare il nuovo governo. Di conseguenza avrà 28 giorni di tempo". Lo ha detto stasera il presidente Reuven Rivlin incaricando formalmente il leader di Blu-Bianco. Rivlin ha ricordato che il premier uscente Benyamin Netanyahu ha rinunciato al mandato e che nelle "precedenti consultazioni" 54 deputati si "erano epressi a favore di Gantz". Con un implicito riferimento a Benyamin Netanyahu, Gantz ha affermato: "Occorre lanciare un avvertimento a chi si concentra sui propri interessi personali. Chi preferisse nuove elezioni, le terze, per migliorare le proprie condizioni personali - ha avvertito - sarebbe destinato a scomparire e ad essere spazzato via dalla scena politica". Gantz ha comunque augurato a Netanyahu di uscire indenne dalle traversie giudiziarie, gli ha riconosciuto di essere un "patriota israeliano" e gli ha offerto di fare parte del nuovo governo di unità nazionale e liberale. "Vi potrà entrare chiunque sia un patriota israeliano ed abbia a cuore lo Stato di Israele, ma non chi veda nel razzismo la propria ideologia, o chi veda nella violenza la propria prassi". Da parte sua Rivlin è tornato a mettere l'accento sull'urgenza che Israele, dopo lunghi mesi di stallo politico, riesca a dotarsi di un governo stabile. Quell'obiettivo, a suo parere, è raggiungibile "se saranno superate le preclusioni reciproche". "Non c'è alcuna giustificazione per nuove elezioni", ha insistito.  

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA