Siria: l'Isis torna a colpire

Sotto tiro l'area tra l'Eufrate e il confine con l'Iraq

(ANSAmed) - BEIRUT, 23 SET - Miliziani dell'Isis in Siria hanno compiuto attacchi in diverse regioni del Paese contro forze governative e curde, secondo quanto riferiscono fonti sul terreno e l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Le fonti affermano che in un attacco compiuto nella Siria centrale, nella regione di Homs, 6 militari governativi sono stati uccisi e una decina sono rimasti feriti da miliziani jihadisti nei pressi di Sokhna, tra Palmira e Dayr az Zor.
    L'Ondus riporta inoltre di attacchi compiuti da cellule clandestine dell'Isis nella regione di Hasake e in quella di Dayr az Zor, tra l'Eufrate e il confine con l'Iraq. In questi attacchi almeno due persone sono state uccise e altre cinque ferite.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA