Iran: capo Pasdaran,pronti a ogni nemico

'Siamo così forti che hanno bisogno di accusarci ingiustamente'

(ANSA) - ISTANBUL, 19 SET - "I nostri soldati sono pronti ad accogliere ad occhi aperti i nemici ai confini e non siamo preoccupati né dei piccoli né dei grandi nemici". Così il comandante in capo delle Guardie della rivoluziona iraniana, maggiore generale Hossein Salami, citato dall'agenzia Mehr.
    "Oggi siamo diventati così potenti che (i nemici) sono costretti a collegare a noi qualsiasi incidente lanciando false accuse", ha detto Salami, negando così nuovamente un coinvolgimento della Repubblica islamica nell'attacco di sabato scorso agli impianti petroliferi sauditi di Aramco, per cui Washington e Riad hanno invece accusato Teheran.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA