Siria: l'inviato di Trump in Turchia

Primi incontri Ankara-Washington dopo lo stop agli F-35

(ANSA) - ISTANBUL, 22 LUG - L'inviato speciale Usa per la Siria e la Coalizione anti-Isis, James Jeffrey, è oggi ad Ankara per colloqui che proseguiranno anche domani con le autorità turche. Al centro degli incontri ci sono la situazione in Siria - mentre il governo di Recep Tayyip Erdogan continua a insistere contro l'appoggio americano ai curdi nel nord e per la creazione di una zona cuscinetto - la lotta al terrorismo e la sicurezza internazionale. Secondo fonti locali, la visita dell'inviato di Donald Trump avrà in agenda anche il duro scontro sul programma dei cacciabombardieri americani F-35, da cui la Turchia è stata appena esclusa a seguito dell'acquisto del sistema missilistico russo di difesa antiaerea S-400, da parte di Ankara.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA